Skip to main content

Memorial in ricordo del Mar. Mazzuca

UN UOMO “D’ALTRI TEMPI”, COSÌ L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI SEZIONE DI MONTALO UFFUGO ricorda il socio MARIO MAZZUCA, MARESCIALLO DEI carabinieri,  SCOMPARSO PREMATURAMENTE tre anni  FA, ORGANIZZATO, IN SUO ONORE, UN MEMORIAL DI CALCIO.

“Il Maresciallo Gentiluomo”. E’ questo l’appellativo che l’Associazione Nazionale Carabinieri, Sezione di Montalto Uffugo, ha voluto dare al suo socio effettivo Maresciallo in congedo, Mario Mazzuca. A tre anni dalla scomparsa, l’ANC ne avverte ancora il vuoto lasciato nei cuori, nell’Arma, sul territorio. Un uomo unico e fedele, lo ricordano i soci, orgoglioso della sua “bandiera”, sempre in prima linea a tutte le commemorazioni o servizi d’ordine. La sua spiccata disponibilità e fedeltà all’Associazione, era testimoniata da tutto l’orgoglio che egli mostrava per avere militato in passato nelle file dell’Arma.

La Presidenza, il Consiglio Direttivo e tutti i Soci dell’ ANC « non smetteranno mai di  ringraziarlo per la sua dedizione e per il prezioso ed apprezzato contributo fornito come Responsabile dei Servizi di Volontariato». Instancabile, vera e propria colonna portante per l’associazionismo locale, si donava totalmente per il bene degli altri; in lui si vedeva un punto di riferimento.

«Era un uomo “d’altri tempi”, Mario Mazzuca. Raro incontrare oggi, uomini della sua caratura morale ed etica. Era un esempio da seguire. Era l’amico di tutti».

Il rosso e il nero, l’argento delle sciabole, i pennacchi di piuma morbida l’avevano attirato e cosi, da giovane decise di intraprendere la professione di Carabiniere, per spendere poi nell’ Arma tutto il suo impegno, sentendola una missione e non solo una professione, servendo lo Stato con grande devozione e forte senso civico.

L’Arma, gli Affetti, l’Associazionismo, il maresciallo Mazzuca li seppe coltivare tutti, con la nobiltà d’animo che lo contraddistinse sempre, lasciando in questi ambiti della sua vita un ricordo sempre vivo.

Ma coltivò anche una sua grande passione, la musica, realizzando due cd musicali col cantautore Marco Cozza, amico e collega musicale con il quale condivideva l’amore per le note sonanti. In suo onore, il Maestro di pianoforte Aldo De Angelis compose, proprio nel giorno della sua scomparsa, sulle note armoniose del suo pianoforte, un brano musicale.

Una dedica che il Maestro De Angelis ha voluto tributargli e che il cantautore Marco Cozza trasformerà con la poesia dei suoi testi in una canzone, da donargli in suo ricordo. Mario Mazzuca era tutto questo. Le note dell’Inno Nazionale, le lacrime agli occhi, le esequie solenni sono gli ultimi ricordi legati alla vita del “Maresciallo Gentiluomo” che i soci dell’ANC aggiungono agli ulteriori ricordi.